LA GRANDE VITTORIA AL REFERENDUM PER COMBATTERE IL BULLISMO IN POLITICA E RIPARTIRE DALLE COMUNITA’ LOCALI.

viva-la-costituzione

Siamo molto contenti.

Siamo molto contenti perchè la nostra Costituzione ,che è di sicuro migliorabile ma andrebbe soprattutto applicata finalmente in tutte le sue parti, non è stata stravolta da chi voleva usarla come grimaldello per scardinare spazi di democrazia e partecipazione.

Siamo molto contenti perché, evitata la decisiva modifica del Titolo Quinto, le Comunità locali possono ancora avere voce e peso nelle decisioni che le riguardano e non diventare semplicemente la periferia dell’impero.

Siamo molto contenti perché, come dimostrano gli straordinari risultati in Abruzzo o a Lanciano (67% per il NO), l’associazionismo e le battaglie svolte con il coinvolgimento della popolazione, anche senza finanziamenti o grandi mezzi a disposizione, si rafforzano e aprono rinnovati orizzonti di coinvolgimento e condivisione ragionata nelle scelte collettive, quello che appunto il bullismo politico voleva cancellare.

Siamo molto contenti perché i tanti camaleonti, anche a livello locale, fulminati dal SI renziano per le proprie personali ambizioni di carriera politica, subiscono una sonora battuta d’arresto e sono obbligati a tornare ad ascoltare chi li ha eletti e le comunità che rappresentano.

Siamo molto contenti perché petrolieri, Forest Oil e tutti gli speculatori sulla pelle delle persone oggi non sono molto contenti e i loro piani saltano clamorosamente.

Siamo molto contenti infine perché il nostro indimenticabile amico e combattente Franco Cicchini oggi sarebbe stato molto contento insieme a noi ed è soprattutto a lui che dedichiamo questa esaltante vittoria.

fm

logo_sensocivico_ultimate_3

Condividilo: